Il Filo del Mugello – 22 settembre 2017

Si conclude in Mugello la seconda tappa della “Queens’ Cavalcade 2017”

La Queens' Cavalcade al circuito internazionale del MugelloMUGELLO – E’ufficialmente partita la Queens Cavalcade 2017, dopo la prima edizione svoltasi nell’ottobre 2016 nelle Isole Canarie (Spagna), la manifestazione turistico sportiva che vede impegnate moto d’epoca e moderne in una gara di regolarità per tappe, è finalmente giunta in Italia.
Dal litorale della Versilia, bikers provenienti da più parti del mondo, hanno aperto l’avventura italiana mercoledì 20 settembre con un ‘pronti – partenza – via’ dal prestigioso Hotel Villa Ariston di Lido di Camaiore.

Dopo la cerimonia di riconsegna del Queens’ Trophy dalle mani del campione in carica 2016 Stefano Sala, nella prima giornata di gara i partecipanti hanno affrontato un percorso di estrema bellezza sia culturale che naturale: Torre del Lago Puccini, piazza dei Miracoli a Pisa, le mura medievali di Lucca, le cave di marmo delle Apuane, piazza Duomo a Pietrasanta e Forte Dei Marmi.
Appagati del lungo ed entusiasmante tragitto, questa mattina i concorrenti in sella alle loro ‘Queens’ hanno affrontato la Garfagnana e i suoi tornanti, dallo splendido panorama di Castiglione della Garfagnana attraverso i passi delle montagne pistoiesi, fino all’Abetone prima e al pittoresco Lago di Suviana poi, senza però farsi distrarre dal cronometro.

Mai sazi di questo tracciato ricco di curve, ideale per gli amanti della guida sportiva, i nostri piloti hanno conquistato l’appennino Tosco Romagnolo varcando i due passi, tanto amati dai motociclisti di ogni epoca quello della Futa e il Passo del Giogo. Da lì la discesa è obbligata verso l’immancabile tempio della velocità: l’Autodromo Internazionale del Mugello, dove è stato rilevato l’ultimo tempo della giornata, prima di entrare ufficialmente in pista.
Emozionati i riders con le loro amate ‘regine’ hanno affrontato i celebri cinque chilometri del tracciato toscano. Non poteva mancare la vallata del Mugello per concludere una giornata che resterà per tutti indimenticabile, dove la passione per le due ruote, il cameratismo fra piloti che oltrepassa le differenze linguistiche e culturali, e la voglia di vincere diventano gli elementi distintivi di questa manifestazione.

Leggi l’articolo originale

Articoli correlati

Conclusa la Queens' Cavalcade 2017
La Queens' Cavalcade a Pietrasanta